Alchimia del Sole

5 MODI PER AUMENTARE LA NOSTRA BASSA AUTOSTIMA E SENTIRCI BENE CON NOI STESSI.

Desideriamo tutti provare una sensazione di piena soddisfazione e fiero orgoglio verso noi stessi, a prescindere dalle nostre debolezze e dai talenti che abbiamo. E lo vorremo maggiormente, nei momenti in cui non riusciamo a raggiungere gli obiettivi che speravamo.

L’autostima è rappresentata dalla considerazione e dal pensiero che nutriamo verso la nostra persona. Questa, non è influenzata da fattori genetici, quanto invece dalla visione che abbiamo di noi stessi e dalle esperienze di vita vissute.

Coltivare un’autostima bassa, significa influenzare in modo negativo la nostra salute fisica, mentale ed emotiva. Fare invece il contrario, consente a noi stessi di vivere una vita piena e appagante in ogni suo aspetto.

CINQUE MODI, PER ACCRESCERE LA PROPRIA AUTOSTIMA. 

Aumentare la nostra autostima, è un viaggio di scoperta di noi stessi, che richiede un cambiamento nelle nostre abitudini. Eliminando soprattutto, quelle che più possono ostacolare la nostra crescita.

Questo nuovo cammino, ci permette con il tempo di costruire una nuova forza interiore, ed una nuova e più profonda visione di noi.

Concentrarsi sui punti di forza:

Il primo fondamentale passo, per accrescere la nostra autostima, è quello di dedicarsi del tempo per esplorare e valorizzare i nostri punti di forza. E lo possiamo fare iniziando un breve processo di auto-riflessione, scavando nel profondo di noi stessi.

  • In che cosa sono veramente bravo? Che cosa sono in grado di fare con facilità e che mi distingua dagli altri?
  • Cosa mi appassiona e mi fa sentire vivo? Cosa mi dona una sensazione di gratitudine e realizzazione?
  • Cosa valorizzano di me, le altre persone? Cosa mi riconoscono come talento o qualità?
  • Quando mi sono sentito al massimo nella mia vita? Quali sono le attività che solitamente faccio e che mi fanno sentire bene? 

Queste domande ci permettono di indirizzare una maggior attenzione nelle profondità del nostro io, portando alla luce nuove consapevolezze su noi stessi e sulle nostre reali capacità.

Stabilire tre piccoli obiettivi al giorno:

Puntare alla grandezza è fantastico. Ma senza un’adeguata pianificazione e impegno, rischiamo di perderci nel cammino nella realizzazione dei nostri sogni, finendo successivamente per auto-colpevolizzarci di non aver portato a termine l’obiettivo desiderato.

Per fronteggiare perciò queste idee malsane che potrebbe poi sorgere, possiamo iniziare a stabilire ogni singolo giorno tre piccoli e semplici obiettivi, che cambieranno di volta in volta. Possono essere legati a qualsiasi contesto, come ad esempio: Intraprende una passeggiata di almeno dieci minuti, impegnarsi nella lettura di un libro o di un articolo specifico oppure, fare qualcosa che ci faccia davvero sentire bene con noi stessi. 

La cosa davvero importante, è che questi siano ben chiari e realizzabili entro la fine della giornata. Ed infine, che possano realmente portare benessere alla nostra persona. 

Coltivare la gratitudine:

Corriamo ogni giorno spinti dall’impellente desiderio di raggiungere rapidamente i nostri obiettivi. Senza però nemmeno dedicare un’istante, all’essere riconoscenti a noi stessi del percorso fatto. Oppure grati alle persone che ci hanno aiutato in tutto ciò.

La gratitudine, ci permette di riconoscere e apprezzare le cose belle della vita, comprese le nostre qualità e difetti. A volte, è sufficiente dedicare a questa pratica qualche minuto, per poter presto sperimentare una maggior felicità e benessere nel nostro quotidiano.

Lo possiamo fare anche prima di andare a dormire, scrivendo su un diario o un foglio di carta le cinque cose per cui siamo stati gradi durante la giornata.

Coltivando l’abbondanza e l’apprezzamento, impareremo a vivere la vita con maggiore intensità, aumentando la nostra felicità e il nostro benessere emotivo.

Impara ad amare te stesso:

Amare sé stessi, è un modo importante di vivere e di viversi la vita, ed è fondamentale per il proprio benessere emotivo e fisico. Quando ci amiamo, ci trattiamo con gentilezza, rispetto e compassione imparando ad accettarci per ciò che siamo, a prescindere dalle nostre virtù e dai nostri difetti.

Ci permette inoltre di creare una solida base per contrastare la nostra bassa autostima, incoraggiandoci a prenderci cura di noi stessi a livello: fisico, mentale ed emotivo. Perseguiremo i nostri obiettivi con maggior tenacia, conducendoci così alla felicità e alla realizzazione personale. E diventando più resilienti di fronte alle sfide e alle critiche.

Praticare attività fisica, ogni giorno:

Praticare attività fisica, agevola l’espulsione delle tossine e delle energie stagnanti nel nostro corpo. Grazie al movimento fisico, possiamo anche agire direttamente sulla riduzione del livello di cortisolo, ovvero l’ormone dello stress.

Praticare sport, permette inoltre al nostro corpo di rilasciare endocrine e serotonina, che sono definiti neurotrasmettitori che producono in noi una sensazione di pace e benessere. Con una mente più tranquilla e meno stressata, possiamo costruire una visione più positiva verso le reali capacità di cui siamo dotati.

LA TRAPPOLA DEL CONFRONTO

Autostima Bassa come Aumentarla per sentirci bene

Una delle principali cause della bassa autostima, risiede proprio nella trappola del confronto. Una pratica che distrugge il nostro benessere interiore e ci fa sentire sminuiti e privi di valore.

Nell’attuale mondo dei social network per esempio, tutti mostrano solo la versione migliore di sé stessi. Ma cosa in realtà si nasconde dietro queste false immagini, è difficile saperlo.

Per questo siamo maggiormente propensi a confrontarci in modo malsano con altri, ignorando così la nostra straordinaria unicità. Idealizzando poi, un’aspettativa di vita spesso irrealistica, vissuta da altri.

Accogliere e nutrire l’idea, che altri siano più competenti o migliori di noi, è dannoso per il nostro desiderio di crescita, in quanto ci porta a sentirci sconfitti fin dal principio

Il confronto non ci porta benessere, ma invece ci carica di stress e ansia, minando notevolmente la fiducia nelle nostre potenzialità e nelle possibilità di realizzare di più, rispetto a ciò che vediamo e viviamo.

AGISCI COME LA PERSONA CHE DESIDERI DIVENTARE.

Agire come la persona che desideriamo diventare, è una potente forma di trasformazione personale. Non si tratta solo di immaginare il nostro io ideale, ma di tradurre queste immagini in un’azione concreta.

Questo perché, quando iniziamo ad agire come la persona che ci immaginiamo vorremmo essere, iniziamo a modellare il nostro comportamento, le abitudini e le interazioni con il mondo. Impegnandoci inoltre, a seguire con coerenza i nostri valori e punti di forza, seguendo gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Agire in sintonia con un’immagine futura della nostra persona, ci dona un senso di fiducia, realizzazione e autenticità. E anche se, questo si traduce in un processo graduale e continuo, c’è da considerare che ogni passo fatto in avanti ci avvicina sempre di più alla versione migliore di noi stessi.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: