AFFRONTARE LA PAURA, CI CONDUCE ALLA CONSAPEVOLEZZA DI NOI STESSI.

Quanto spesso ti sei trovato di fronte a sfide ostacoli che ti hanno messo a dura prova? E in quante di queste hai sentito scorrere la paura e il terrore dentro di te? Le hai affrontate queste sfide? Oppure le hai solo evitate?

La paura è un’emozione presente in ogni essere vivente sulla terra. Ed è stata la forza che ci ha permesso di sopravvivere nel tempo, costringendoci a crescere, migliorare. Portandoci ad adattarci alle sfide del nostro quotidiano e dell’ambiente circostante.

Affrontare la paura ci ha consentito e ci consente infatti, di poter ampliare la nostra prospettiva sulla vita, sviluppando in noi la capacità di poter cogliere le opportunità uniche che incontriamo sul nostro cammino. Donandoci infine maggiori consapevolezze su noi stessi e sul mondo che ci circonda.

Nel mondo di oggi però, la paura ha un effetto molto diverso sulla nostra persona, che può essere così forte da paralizzarci completamente. Spingendoci in alcuni casi, anche ad evitare il problema, fuggendo così dalle situazioni temute. Cosa perdiamo tuttavia nel momento stesso in cui scegliamo consapevolmente di non voler affrontare le sfide che la vita ci sta imponendo? E quali conseguenze si rispecchiano sulla nostra persona e sul mondo circostante?

DA DOVE NASCE LA SENSAZIONE DELLA PAURA?

Il sentimento della paura è una risposta istintiva che affiora a fronte di situazioni considerate pericolose oppure sconosciute. A livello biologico, è infatti gestita da una piccola ghiandola del sistema nervoso centrale situata all’interno del nostro cervello. Ed è nota come la ghiandola dell’amigdala. Il suo compito è trasmetterci la paura, l’ansia e lo stress con l’unico obiettivo di permetterci di sopravvivere. Scatenando in noi istinti primordiali che ci inducono a porci sulla difensiva oppure ad attaccare il problema in questione.

Avvertiamo la paura attraverso i battiti accelerati del cuore, oppure attraverso una profonda oppressione al petto. Che ci trasmette la sensazione di soffocamento e la mancanza di aria. Nonostante in alcuni casi possa essere avvertita come un’emozione paralizzante, la paura tuttavia ci offre ancora la possibilità di accedere a profondi insegnamenti personali. Che purtroppo troppo spesso ignoriamo. Ci ritroviamo così infatti, a ripetere gli stessi errori e a rivivere le stesse identiche sensazioni ancora e ancora. Trovando sempre più fatica nell’affrontare gli ostacoli che incontriamo sul percorso futuro.

Affrontare la paura, con i diversi mezzi a nostra disposizione, tuttavia, è necessario se desideriamo progredire verso un futuro più consapevole e gratificante per noi stessi. Dato che ogni esperienza, anche tra le peggiori, nasconde dentro di sé un profondo insegnamento da cui possiamo imparare per trasformare la nostra vita in meglio.

I BENEFICI E LE CONSAPEVOLEZZE DELL’AFFRONTARE LA PAURA

I benefici nell'affrontare la paura

LA PAURA NON È REALE:

Le sensazioni che proviamo dentro di noi hanno il potere di spingerci ad intraprendere le azioni più folli in assoluto. Oppure, in certi casi, ci possono lasciare completamente paralizzati di fronte alle sfide che incontriamo. Ma in realtà tutto ciò che stiamo vivendo, per quanto possa sembrare immenso, fa solo parte della nostra immaginazione e quindi della nostra mente.

È la mente infatti che trasmette le sensazioni di panico che proviamo e le emozioni che percepiamo dentro di noi, ma nulla di tutto ciò è reale. Lo diventa per noi nel momento stesso in cui inconsapevolmente finiamo per alimentare queste paure. Dimenticando che siamo i soli a vivere tutto ciò e i soli a poter educare e controllare la nostra mente.

Affrontare la paura ci conduce alla consapevolezza che le sensazioni che provavamo dentro di noi, unite agli ostacoli che immaginavamo, sono semplicemente frutto della nostra immaginazione. Il cui compito primordiale è quello, come sempre, di poter garantire la nostra sopravvivenza attraverso le immagini. E le sensazioni peggiori che possono nascere dalla nostra mente.

Quando percepiamo la paura di fronte a un esame, ad un lavoro da portare a termine, di fronte a un problema… È utile ricordarci che in realtà quello che stiamo vivendo non è reale, al di fuori del tuo solo pensiero. Oppure dello schema pensante della tua mente inconscia.

DOPO AVER AFFRONTATO LE TUE PAURE, SARAI UN PO’ PIÙ SAGGIO:

Quando accetti che la tua mente è il punto di partenza per le tue emozioni, ti renderai allora conto fin da subito che potresti iniziare a vedere la vita con occhi diversi. Perché indipendentemente da quanto possa essere grande il tuo terrore, è sempre bello notare come nonostante tutto il mondo non cessi di girare. E ogni cosa, nel bene o nel male, continui ad andare per la sua strada. Ci hai mai fatto caso? Nella mente tutto sembrava così immenso, così terribile, eppure anche se ciò che più temevi si dovesse realizzare, tu in realtà continui a vivere. Così come il mondo intorno a te.

Quando scegli di affrontare la tua paura, a prescindere che tu ci riesca oppure no, ti spingi in qualche modo a metterti in profonda discussione con te stesso. Esaminando così la tua vita, la tua persona e il mondo che ti circonda. Le sfide che apparentemente sembravano insormontabili, con un poco di consapevolezza in più si trasformano in semplici tappe che arricchiscono la tua persona e la tua consapevolezza.

Il problema è che spesso non prestiamo particolare attenzione a ciò che avviene dentro di noi, ma solo all’esterno del nostro io. E le consapevolezze più affascinanti, se non vengono messe in pratica con il tempo, si perdono, ed è per questo che riviviamo spesso gli stessi errori ancora e ancora.

Affrontare la tua paura è un bellissimo atto di coraggio che ti permette di crescere, migliorare e comprendere maggiormente te stesso. Portandoti a raggiungere consapevolezze, che non credevamo nemmeno di poter raggiungere. Ma se non le ricoderai e non le metterai poi in pratica, la saggezza accumulata sarà facile da perdere. E così ti ritroverai ancora bloccato sulla stessa ruota.

NON PUOI CONTROLLARE CIÒ CHE È FUORI, MA SOLO CIÒ CHE HAI DENTRO DI TE:

Il mondo esterno, per quanto possa essere un poco sconfortante, ha una forte influenza su di noi. E spesso, infatti, ci ritroviamo vittime di eventi sui quali non abbiamo mai avuto un reale controllo. Tuttavia, è esattamente da questi che possiamo comprendere il corretto modo in cui reagire di fronte a certe situazioni.

Non abbiamo la possibilità di cambiare ciò che ci circonda, ma abbiamo il potere di scegliere come reagire, oppure come affrontare le sfide che incontriamo. È vero che le cose spesso non vanno come vorremmo noi, eppure siamo solo noi i responsabili del nostro benessere, non è così? Ciò che a volte malediciamo con tanto odio e rabbia potrebbe rivelarsi, con il tempo, come una vera benedizione. Che ovviamente non vedremo a lungo termine perché saremo sopraffatti dalle nostre emozioni.

Immagina, per esempio, di perdere improvvisamente il lavoro a causa di una crisi improvvisa. Non puoi cambiare ciò che è successo, perché fa già parte del tuo passato. Ma puoi scegliere il modo in cui reagire ad essa. Puoi optare per lasciarti andare al panico e alla disperazione, oppure puoi scegliere di essere libero. Se porti la tua mente al momento presente, nell’esatto qui e ora, ti renderai conto che in realtà non c’è alcun problema nell’immediato

Sei forse senza lavoro, forse anche con pochi soldi, ma hai la possibilità di cambiare la prospettiva delle cose. E questo ti concederà la possibilità, forse, di concentrarti sulle tue risorse interne, cercando così nuove opportunità che altrimenti non avresti considerato se fossi rimasto imprigionato nel panico. Questa consapevolezza ti permette di affrontare la paura dell’insicurezza economica, sociale, familiare… In un modo molto più pacifico e sereno.

COMPRENDERAI CHE LA PAURA, È STATA NECESSARIA:

Non possiamo negarlo: la paura, trae a sé molte delle nostre reazioni, e a volte ci spinge ad affrontarla con coraggio, mentre altre volte ci paralizza completamente. Anche se in quest’ultima, non avviene nulla di concreto, dato che equivale ad un’azione completamente passiva, che ci fornisce lo stesso una preziosa riflessione su noi stessi. Affrontando infatti il proprio stato d’animo e ponendoci le giuste domande, possiamo scavare a sufficienza per poter scoprire le vere radici delle nostre paure.

Ogni essere vivente è alla ricerca della felicità e della pace, e la consapevolezza di noi stessi è la chiave per poter affinare la comprensione delle nostre emozioni ed azioni. Accrescendo così il nostro benessere. Perché è la consapevolezza di noi stessi, infatti, che ci stimola a desiderare il cambiamento, la crescita e il miglioramento. E senza di questa, saremo sempre ciechi su cosa realmente compone la nostra persona. Ma soprattutto rimarremo per sempre intrappolati in un ciclo di azioni e reazioni senza comprendere appieno il motivo per cui agiamo in un determinato modo.

LA TUA PAURA, MUORE NEL MOMENTO IN CUI L’AFFRONTI:

Non sappiamo cosa accadrà domani, perché è impossibile prevedere il futuro. Ma una cosa è certa: le sfide trascurate oggi si trasformeranno inevitabilmente negli ostacoli di domani. Così sarà, finché non avremo trovato il coraggio di affrontare ciò che ci turba profondamente. Non esiste una particolare ragione per questo; è una legge della vita e dell’universo cui forse unico intento è permetterci di sperimentare e crescere sempre di più.

Tuttavia, una volta che avremo avuto modo di affrontare la paura o la difficoltà in questione, questa scomparirà dalla nostra vita, dalla nostra mente e dai nostri pensieri. Una volta affrontata, non ci sarà più motivo di preoccuparsi, e se si dovesse presentare nuovamente, sapremo con certezza questa volta come affrontarla nel modo più rapido e migliore possibile. Poiché saremo consapevoli delle nostre capacità e delle nostre abilità.

Di conseguenza, scegliere di non affrontarla non farà altro che mantenere dentro di noi un disagio immenso che non farà altro che crescere giorno dopo giorno. Cosa che invece cesserà di esistere nel momento stesso in cui scegliamo di affrontare la nostra paura.

Ricorda come il terrore del buio svanisce quando accendiamo la luce, e così la paura del nostro futuro si dissolve quando portiamo tutta la nostra concentrazione sul presente. Il tempo non cambia le cose, a meno che non sia tu a volerlo nel profondo, e lasciarti nel limbo dell’attesa non farà altro che peggiorare il tuo stato d’animo.

ABBI FEDE IN TE STESSO/A, E TUTTO ANDRÀ PER IL MEGLIO

Sono le nostre azioni, che più di tutto, delineano chi siamo realmente e chi vogliamo diventare. Ognuno di noi, infatti, ha la libertà di scegliere come voler vivere la propria vita. Ma restare intrappolati nei vincoli della nostra mente significa essere dominati e limitati da un’entità su cui dovremmo invece avere il pieno controllo.

Il contrario della paura è il coraggio, e il coraggio nasce dall’amore come un atto di volontà guidato dalla voglia di portare qualcosa di bello e gentile in questo mondo. Sia verso gli altri che sopratutto verso noi stessi. Ed è in questo contesto, che l’amore ci motiva sufficientemente per cercare il benessere e la felicità nella nostra vita.

Accetta perciò le difficoltà e le paure che stai affrontando oggi, perché sono parte del tuo percorso di crescita personale e di trasformazione. Fidati delle capacità di cui sei dotato/a, ne hai molte, anche se forse non lo sai ancora. Ricorda che molte delle difficoltà che stai incontrando oggi ti stanno permettendo di fiorire nel tempo. E non dimenticare, che la maggior parte delle paure che provi in questo momento, non sono altro che immagini nella tua mente e niente di più.

Mantieni salda la fede in te e sii certo/a che il tuo coraggio, alimentato dalla tua intuizione e dall’amore più profondo che vive dentro di te, ti condurranno dove sei destinato, o destinata ad arrivare.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: