COME CAMBIARE IL PARADIGMA, PER CAMBIARE LA PROPRIA VITA.

Ogni giorno, costruiamo letteralmente noi stessi, un passo alla volta, subendo tuttavia influenze sia dall’interno che dall’esterno. E queste, ci permettono di poter plasmare il nostro futuro in modo brillante e positivo, oppure di limitare completamente la nostra vita. 

Sono molte infatti le decisioni prese nel nostro passato, che ci hanno condotto verso mete forse non desiderate. Generando risultati, a volte, anche in contrasto con i nostri veri sogni e obiettivi.

Agiamo infatti senza la piena consapevolezza delle nostre azioni, senza comprenderne appieno le cause che ci hanno spinto a ciò. Ma nel profondo di noi stessi, c’è stato un istinto, una forza, oppure una voce interiore che ha guidato la maggior parte delle nostre scelte. E questo fenomeno, che ha origine nella nostra mente inconscia, è comunemente noto come paradigma. Ed è ciò che più controlla la nostra persona.

Pertanto, se desideriamo modificare la nostra vita, per avvicinarci ai nostri reali sogni e obiettivi tanto sperati, è essenziale cambiare il nostro paradigma.

CHE COS’E IL PARADIGMA?

Il paradigma, può essere meglio definito come un modello o un’abitudine, che abbiamo coltivato all’interno di noi stessi, sia consapevolmente che inconsapevolmente. E rappresenta, tutte le nostre convinzioni limitanti. Ovvero, una fusione di idee, pensieri e sensazioni, che all’interno della nostra mente dominano e controllano la nostra esistenza. Influenzando anche sulla percezione del mondo circostante.

Il suo profondo impatto, si manifesta in diversi momenti della nostra vita, soprattutto, quando ci troviamo di fronte a: cambiamenti, sfide e scelte. Ed è percepibile, attraverso una voce interiore, accompagnata da sensazioni emotive spesso negative, che ci spingono a credere: di non essere all’altezza, di non possedere le capacità necessarie, di essere sbagliati… E che, anche in caso di successo, non lo avremmo ottenuto grazie alle nostre qualità, ma piuttosto per semplice fortuna o altri fattori esterni a noi.

Il paradigma di conseguenza, rappresenta i limiti nascosti che risiedono in noi, quelli che dovremmo superare per poter cambiare la nostra vita. Gli stessi limiti, che non rappresentano la nostra vera essenza, ma sono piuttosto degli schemi abitudinari che abbiamo creato.

COSA SUCCEDE SE SCEGLIAMO DI ADATTARCI A CIÒ?

La nostra esistenza, è plasmata dalle scelte che compiamo ogni giorno; le stesse, che ci permettono di poter cambiare e migliorare il nostro futuro. Perché in realtà, siamo noi, i soli responsabili della nostra vita. Ma cosa accade dunque, se decidiamo consapevolmente di non oltrepassare questi limiti?

Assolutamente niente, semplicemente, ci fermeremo. Non avanzeremo più, ma staremo fermi dove siamo attualmente, oppure retrocederemo a poco a poco. E per comprendere a pieno il danno che ci recheremo, sarà sufficiente vedere le conseguenze dirette sul nostro presente e soprattutto sul nostro futuro.

Il cambiamento richiede scelte e soprattutto sforzi, che non sempre siamo disposti a compiere. E affrontare un cambiamento di tale portata, è inevitabilmente un processo scomodo, poiché le abitudini sono spesso difficili da contrastare e richiedono tempo. Maggiormente, se radicate, perché saranno ancora più difficili da eliminare.

Tuttavia, in ogni aspetto della nostra vita, abbiamo sempre dovuto dedicare il giusto tempo, ad ogni aspetto della vita, come: carriera, famiglia, amicizie, relazioni, successo. Niente, è stato mai ottenuto dal giorno alla notte, ma ha richiesto sacrificio, dedizione e disciplina, garantendoci sempre un risultato più duraturo nel tempo.

Il cambiamento è un processo lento, sempre invisibile agli occhi. Ma che di fatto, per ogni singolo passo compiuto, nasconde un piccolo miglioramento, che attraverso la costruzione di nuove abitudini, ci porta inevitabilmente a cambiare il vecchio paradigma, in uno nuovo. Fondato sulla consapevolezza e la positività.

COME CAMBIARE IL NOSTRO PARADIGMA

Come Cambiare il proprio paradigma

La nostra mente non distingue ciò che è vero da ciò che è falso, ma si adatta al solo impatto emotivo e sensoriale registrato attraverso i pensieri, le esperienze e le idee.

Tuttavia il paradigma, essendo una serie di abitudini che spesso abbiamo accolto involontariamente, può essere modificato, purché, ne individuiamo le radici. Questo impone di conoscersi, scavando nel nostro profondo per riportare alla luce gli aspetti che veramente ci possono contraddistinguere.

Sappiamo sempre infatti come potremmo essere migliori, come potremmo dare il massimo di noi stessi in ogni singola occasione. Tuttavia non sempre lo facciamo, perché spesso non sappiamo come cambiare determinati atteggiamenti e aspetti di noi. E che allo stesso modo, ci stanno lentamente limitando e distruggendo attraverso le conseguenze che da essi derivano. Perciò, è necessario dunque:

DUBITARE DEI TUOI STESSI LIMITI:

Per poter superare i propri limiti e le radici da cui derivano, è essenziale conoscere lo schema pensante della nostra mente. Dobbiamo dunque interrogarci innanzitutto se quell’azione, quel particolare pensiero, quell’idea spesso errata, appartiene davvero a noi. “Siamo davvero noi a considerare il denaro come un male? Siamo davvero noi a reputarci incapaci di compiere determinati passi e scelte? Tutto ciò, sei davvero tu?”…

Molto di ciò che ci limita proviene dall’esperienza del nostro passato. Frasi forse, che ci sono state dette, oppure trasmesse e che abbiamo interiorizzato.

È necessario perciò trovare dentro di noi le radici di queste convinzioni, acquisendo la consapevolezza necessaria di chi siamo e del nostro reale potenziale. Perché è solo così che potremmo iniziare ad aprire porte che pensavamo fossero chiuse.

CONSOLIDA UNA NUOVA ABITUDINE:

Una nuova abitudine, si forma attraverso la ripetizione prolungata della stessa azione. Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, trasformiamo una nuova pratica in un’abitudine e in tal modo cambiamo il nostro paradigma.

Questo processo può avvenire in modi diversi, sia per iscritto che per via uditiva, riconfigurando così la nostra mente inconscia. È sufficiente individuare ciò che vogliamo cambiare, scrivendo e ripetendo affermazioni positive e contrarie a ciò che stiamo attualmente vivendo nel nostro presente. 

Una frase adeguata, per esempio, potrebbe essere:

Sono grato e felice, ora che sono molto più paziente” oppure “sono grato e felice, perché sono ora sicuro di me stesso e delle mie capacità“.

Scrivi la tua frase ripetendola abbondantemente ogni giorno; e lentamente inizierai a creare una nuova visione di te stesso.

LASCITI ACCOMPAGNARE DA UN’EMOZIONE POSITIVA:

Emozionati, come se avessi già ottenuto ciò che stai tanto bramando in questo momento. È di fondamentale importanza credere fermamente che quel tipo di risultato, sia già nelle tue mani. A prescindere da cosa esso sia: pazienza, salute, sicurezza, serenità, autostima…

La mente, come detto in precedenza, non distingue tra vero e falso, ma risponde solo alle emozioni. Un’emozione positiva avrà certamente un impatto più significativo dentro di te; e ogni volta che ricorderai la tua nuova intenzione, la tua mente accompagnerà il tuo pensiero con un’emozione radiosa. 

SEGUI LA TUA VIA, VERSO LA FELICITÀ

Sii disciplinato, sii sicuro di te stesso e credici fermamente, indipendentemente dal tempo che ci vorrà. Credi in ciò che stai facendo e non lasciarti dominare dalle paure, dalle emozioni negative e dai pensieri che non sono tuoi. Ricorda, che tutto ha origine dalla mente e solo tu hai la libertà di superare tutti questi piccoli ostacoli sul tuo percorso.

Il tuo atteggiamento e la tua mentalità positiva, saranno ciò che genereranno risultati assolutamente straordinari per te. Solo se, troverai in te stesso, la capacità di riscrivere e cambiare il tuo paradigma attuale e i limiti che ti accompagnano.

Sta solo a te decidere di essere diverso da ciò che sei attualmente, per poter così realizzare i tuoi sogni, raggiungere i tuoi obiettivi e perché no, trovare forse anche la tua via verso la felicità.

Trasforma tè stesso, passando dalla convinzione del “non posso farlo” al “come posso farlo“, e sono certo, che la tua vita cambierà per sempre.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: