IMPARARE DAL NOSTRO PASSATO, PER VIVERE UN MIGLIOR PRESENTE.

Un antico detto arabo dice: “La natura della pioggia è sempre la stessa, eppure fa nascere le spine nel pantano e può far sbocciare i fiori nel giardino.”

Mi piace pensare che il nostro passato, possa esercitare un effetto simile sulla nostra vita. Da un lato, potrebbe consentirci di fiorire gradualmente nel tempo; dall’altro invece, potrebbe presentarci solo ostacoli che influenzeranno profondamente il nostro percorso. Ma tutto ciò dipende unicamente dal modo in cui scegliamo di affrontare il nostro vissuto.

Imparare dalle esperienze del passato, è fondamentale per plasmare non solo il nostro presente, ma anche il nostro futuro. Perché ogni singolo istante ha contribuito a definire la persona che siamo oggi diventati.

Tuttavia, spesso ci troviamo ad essere vittime dei nostri ricordi, con il rischio di rimanere schiacciati dal peso delle esperienze e dalle emozioni dolorose che rinascono in noi.

Ogni istante e ogni attimo vissuto, rappresentano l’opportunità di apprendere le importanti lezioni della vita, sia nella felicità che nel dolore. E considerare il passato come un maestro di vita, può guidarci verso una crescita personale e una consapevolezza più profonda di noi stessi.

IN QUALI MOMENTI PONI MAGGIORMENTE LA TUA ATTENZIONE?

C’è sempre un insegnamento positivo nel nostro passato, da cui possiamo imparare. Eppure solitamente, ci concentriamo maggiormente sulle difficoltà vissute e non sulle diverse prospettive che ne potremmo cogliere. Giungendo anche a domandarci “perché proprio a me?“.

In questo modo, non valutiamo il contributo costruttivo che la vita ci ha trasmesso, quanto invece non facciamo altro che alimentare in noi un continuo ricordo negativo di tali esperienze.

Smettere di alimentare certi ricordi e pensieri, soprattutto quelli dolorosi, è essenziale per intraprendere un cammino verso una vera pace interiore. Ma continuare invece a mantenerli vivi nella nostra memoria può solo contribuire a ferirci ulteriormente, anziché aiutarci a superarli.

Quasi sempre infatti, cadiamo in stati d’animo spiacevoli solo perché inconsapevolmente iniziamo a riviverli nuovamente nella nostra mente.

Vivere nel presente tuttavia, è cruciale per poterci liberare da questo peso interiore, ed è necessario farlo con consapevolezza, iniziando a prestare particolare attenzione a come la nostra mente spesso prende il controllo, conducendoci a questi spiacevoli e anche dolorosi ricordi.

In tutto ciò, è fondamentale migliorare la nostra consapevolezza chiedendoci: In quali momenti poni maggiormente la mia attenzione? E soprattutto, perché? Comprendere tutto ciò è il primo passo per affrontare uno schema mentale che si ripete spesso in noi, liberandoci così dai pesi inutili che ci stiamo portando appresso.

INIZIA AD ACCETTARE, TUTTO CIÒ CHE È ACCADUTO NELLA TUA VITA

La nostra storia è come un immenso baule pieno di ricordi, gioie, passioni e anche momenti dolorosi. Formata per lo più da decisioni giuste e sbagliate, che hanno contribuito a indirizzare la nostra vita.

Il passato si manifesta in noi, solo attraverso i ricordi e le emozioni che sono rimaste impresse nella nostra memoria. Ma il problema non è ricordare, quanto invece rifugiarci costantemente in questi pensieri, rievocando emozioni ormai destinate a non far più parte della nostra vita.

Ogni singolo ricordo può infatti risvegliare il dolore, la rabbia e la tristezza che portiamo ancora dentro, rischiando così, di farci cadere nuovamente nelle vecchie ferite.

La nostra storia non può essere cambiata, ma possiamo scegliere il modo in cui reagire di fronte a certi attimi che riemergono. Possiamo scegliere di essere consapevoli del dolore che ci stiamo ancora portando appresso. E accettare che a volte non siamo noi i colpevoli delle ferite che abbiamo dentro, né lo sono i nostri genitori, i nonni, gli amici o le persone che hanno attraversato anche per poco la nostra vita.

Perché siamo tutti esseri umani, sensibili agli errori, ma capaci anche di poter imparare e crescere gradualmente dagli sbagli commessi.

Ciò che è stato non può essere cambiato, ma può diventare per noi un prezioso insegnamento da cui poter apprendere. Imparare dal passato, ci consentirà infatti di cogliere la saggezza acquisita nel tempo, di riscoprire la forza interiore di cui siamo dotati e la capacità di trasformare le esperienze vissute, nella nostra crescita personale.

Accettarlo non significa perciò farne un bagaglio pesante, quanto invece trasformarlo in una guida per poter costruire un presente migliore e un futuro più consapevole e appagante.

“Chi dimentica il passato è condannato a ripeterlo”.

(George Santayana)

IMPARARE DAL PASSATO PER VIVERE UN’ESISTENZA MIGLIORE

Imparare dal nostro Passato, per Vivere un miglior Presente.

La paura di soffrire spesso ci spinge nuovamente a chiuderci in noi stessi, negando anche la fiducia al prossimo. Ma in questo modo, non faremo altro che negarci la possibilità di vivere serenamente il nostro percorso. Solo perché restiamo bloccati nel terrore di essere ancora feriti o peggio.

Vivere una vita autentica, richiede il coraggio di osare e scoprire, affrontando le paure e i dolori che fanno parte di noi, senza limitarci nelle esperienze che la vita ci sta offrendo. Perché il passato, seppur ci offre una certezza e una sicurezza, ora è solo un pensiero che si sta materializzando in noi, donandoci timore per viverci il domani.

In tutto ciò, il rumore della mente è spesso incessante, e genera un’enorme quantità di negatività che possono compromettere persino il nostro benessere fisico e non solo mentale. Tuttavia, abbiamo la certezza che tutti questi pensieri non sono reali e possono essere placati quando ne prestiamo una particolare attenzione.

Perché è solo con la consapevolezza, che possiamo davvero imparare a separare il rumore dei pensieri, dalla realtà che ci circonda.

Concediti perciò la libertà di imparare dal tuo passato, domandandoti anche da quali eventi, hai la possibilità di cogliere un insegnamento di positivo, che ti possa aiutare a crescere e migliorare. Concediti il permesso di sperimentare e di essere completamente presente in ogni istante, poiché è in queste esperienze che la vita prende forma e si arricchisce.

E infine, scopri la gioia dell’esplorare l’ignoto, del vivere con coraggio e nel coltivare la tua felicità.

Perché ciò che ieri ti ha ferito e hai maledetto con tanta rabbia, potrà essere forse per il tuo futuro una grande benedizione. Ma solo, se sarai capace di migliorare la visione e la prospettiva che hai di tutte le tue esperienze di vita. Ricorda, che non puoi cambiare il tuo passato e la tua storia, ma puoi solo migliorare te stesso; adesso e per il tempo a venire.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: