RITA PIERSON: ILLUMINANDO CUORI E MENTI, NEL MONDO DELL’EDUCAZIONE.

Chi, nell’ambito educativo, ha maggiormente impattato sulla tua vita? E in che modo lo ha fatto?

Spesso, non siamo pienamente consapevoli di quanto altri possano realmente influenzarci. Ma siamo tuttavia il risultato di molte esperienze, passioni, sogni, traumi e anche dolori, che sono sia nostri, sia delle persone che fanno parte della nostra vita. E che, direttamente e indirettamente, hanno plasmato l’essere che in questo momento siamo.

Tuttavia, viviamo in un’epoca un poco strana, dove siamo sempre più concentrati solo sul nostro personale successo, invece che sul vero significato dell’empatia e della connessione umana.  Lasciando dietro di noi, chi invece non riesce a mantenere lo stesso passo del progresso.

Ma nonostante ciò, esistono persone, che con la loro integrità e la loro forza interiore, lasciano un’impronta indelebile in molte vite. E lo fanno, perché hanno il coraggio di privilegiare l’amore per ciò che stanno trasmettendo, rispetto al solo compimento del loro dovere.

Rita Pierson in tutto ciò, è stata un luminoso esempio di cosa significa amare veramente la propria professione nell’ambito dell’educazione. Impegnandosi al massimo delle proprie capacità, per poter trasmettere l’empatia e l’educazione necessaria, indipendentemente dalla situazione sociale oppure dalla formazione delle persone a cui si dedicava

CHI ERA DAVVERO RITA PIERSON

Rita Pierson è nata il 27 ottobre del 1951, in Texas. Ed è stata un’abile docente, che ha dedicato quarant’anni della sua vita all’istruzione e all’insegnamento. Lavorando nelle scuole elementari, medie e superiori, comprese le istituzioni di istruzione speciale. 

La sua forza, temperanza e vitalità, sono diventate una fonte di ispirazione per oltre 70 milioni di persone in tutto il mondo. Grazie soprattutto alla sua memorabile presentazione al TEDx.

Indipendentemente dagli schemi imposti nell’ambito educativo e scolastico, Rita privilegiava le relazioni con i suoi alunni, piuttosto che limitarsi al solo compimento del dovere imposto. Perché per lei i ragazzi e le ragazze a cui insegnava, non erano solo individui da istruire e lanciare nel mondo, ma persone da cambiare, amare e inspirare. 

Troppo spesso infatti nell’ambito educativo, ci si trova ad essere considerati come un semplice numero. Gli stessi, che compaiono sui libretti e sui registri. Dimenticando che di fronte abbiamo sognatori, con storie, passioni e dolori diversi, per ognuno di loro.

Tuttavia, esistono persone come ad esempio Rita Pierson, che possiedono la straordinaria capacità di guardare oltre la sola superficie, riuscendo con il tempo a far emergere il meglio da ogni alunno.

L’IMPORTANZA E IL VALORE DELLE RELAZIONI UMANE

Il valore e l’importanza nelle relazioni umane, sono concetti fondamentali per la trasformazione del mondo e dei cuori della gente. L’odio, la rabbia, l’indifferenza, il giudizio e la classificazione al contrario, non possono cambiare nulla se non ferire ulteriormente anime già da troppo tempo lacerate.

La maggior parte delle persone, desidera solo essere ascoltata, compresa e anche accettata per ciò che è. Ma spesso, viviamo l’esatto opposto, portando così le nuove generazioni a: temere di parlare, ad esprimere le proprie opinioni, a vivere nel terrore di rischiare con la incessante paura di fallire. E nei casi più estremi, di pensare che nel profondo possano essere sbagliati.

Possiamo però generare un cambiamento significativo, quando coltiviamo in noi, la capacità e la forza di riconoscere la persona che abbiamo davanti a noi.

Il vero valore delle relazioni infatti, si forma quando scegliamo di costruire ponti, anziché muri, perché è solo in questo modo che possiamo autenticamente trasmettere un poco di umanità a coloro che spesso faticano a credere in loro stessi e nelle loro qualità.

Il termine “relazione” non si limita alla sola famiglia, amicizie, fidanzati/e, ma si estende ad ogni individuo che, anche solo per un breve periodo, entra a far parte della nostra vita, intrecciando il nostro cammino. Perché per quanto possa essere piccolo un nostro gesto, non sappiamo quando in realtà possa impattare nel profondo della vita altrui.

Ogni bambino merita un campione, un adulto che non rinuncia mai a loro, che capisce il potere della connessione e insiste sul fatto, che possono diventare il meglio che possono essere.

(Rita Pierson)

DEDICATO A TE CHE INSEGNI, E CHE PUOI FARE LA DIFFERENZA:

RITA PIERSON: ILLUMINANDO CUORI E MENTI, NEL MONDO DELL'EDUCAZIONE.

Forse anche tu, come molti altri, hai sofferto per la mancanza di empatia durante il tuo percorso educativo. Oppure semplicemente, hai sofferto in tanti altri modi. Ma ora, trasmetti lo stesso dolore che hai vissuto, a chi sta facendo affidamento su di te, nonostante tu l’abbia vissuto in prima persona?

Qualunque sia il tuo ruolo, nella vita di questi ragazzi; hai di fronte a te i figli e le figlie di generazioni passate, che hanno tra le mani, la possibilità di cambiare parte del mondo che verrà. Indipendentemente dalle loro abilità e capacità. 

Sia nel bene che nel male, lo faranno, e tu inconsapevolmente svolgi e svolgerai un ruolo chiave in questo lungo passaggio. Di conseguenza, non desideri forse un futuro migliore per coloro ai quali stai insegnando? Magari persino migliore di quello che tu stesso hai vissuto?

La maggior parte di loro, combatte una guerra silenziosa, che forse non mostreranno mai e di cui non parleranno apertamente. Ma che si riflette nella tristezza che nascondono dietro i loro occhi.

Dove tu, forse, vedi un numero e una valutazione, sotto la loro pelle i loro muscoli e le loro ossa, batte un cuore e una mente brillante che solo aspetta di essere scoperta. E a cui venga data l’opportunità di sentirsi valorizzati. 

E non invece il contrario, sentendosi sempre più come merce avariata da buttare, come capita troppo spesso ancora oggi.

Forse, ci saranno giorni in cui odierai ciò che fai, giorni in cui tutto sarà particolarmente difficile perché la tua vita si mescolerà alla tua professione. E a volte, vorrai solo punire chi non rispetta il tuo lavoro e chi non ti permette di avanzare. 

Ma ci saranno giorni, in cui sono certo che noterai nei loro occhi il risultato del tuo amore, del tuo sacrificio, della tua empatia e dell’educazione che stai impartendo con la giusta dolcezza. Le tue parole, le tue speranze e il tuo impegno, possono davvero cambiare profondamente la vita di queste nuove generazioni e solo tu, hai la possibilità di farlo.

C’è stato un tempo, in cui tu stesso eri studente e credo che tu possa ricordare bene cosa significhi stare dall’altra parte del banco. Credi perciò in ognuno di loro, perché sono loro i primi che ti necessitano e trasmettigli un poco di umanità in più, che sempre più spesso manca. Non solo nell’educazione ma anche nella vita famigliare di tutti i giorni.

DEDICATO A TE, CHE INVECE STAI APPRENDENDO, MA SEI SOFFERENTE:

So perfettamente come ti senti, ho provato quella pesante sensazione centinaia, se non migliaia di volte. Osservi quasi senza parole né pensieri quel cumulo di voti, positivi oppure negativi, che ti classificano. Ma non, come la persona che sei realmente. 

Si avverte sempre la pressione di dovere tenere il passo, di seguire il programma, altrimenti si rischia di rimanere indietro. E se si rimane indietro, nessuno più trova il tempo per poterti aiutare. Il mondo, sembra essere diventato come una giungla impazzita, dove tutti corrono verso una destinazione, che spesso nemmeno nel loro profondo, possono davvero comprendere. 

Corriamo per diventare qualcuno, coltivando segretamente l’idea, che finché non raggiungeremo le vette che sono state impostate non saremo mai nulla. E purtroppo, in molti casi, quelle vette non rientrano nemmeno nei tuoi desideri.

Eppure, nonostante questa folle idea, che domina la maggior parte delle menti, è giusto che tu sappia che sei già importante, sei straordinariamente importante. Indipendentemente dalle vittorie e dalle sconfitte che hai ricevuto a scuola, nella famiglia e anche nella vita.

Molti, compresi la famiglia, i compagni e gli amici, ti giudicano e ti giudicheranno per i voti che hai e non per la persona che sei. Tuttavia, il valore di una vita umana, della nostra vita, della tua vita, non può essere determinato dal fallimento o dal successo che hai ottenuto. Se non dai tuoi principi, dalle tue virtù, dalle connessioni e dalle relazioni che hai saputo coltivare nel tempo.

Dalla forza che vive in te e con la quale affronti gli ostacoli che incontri. Per non dimenticarci poi dall’amore, che sai donare nonostante tu non ne riceva mai abbastanza.

Comprendo il vuoto che provi, l’insicurezza, la paura e a volte l’odio che ti avvolge. Ma non è con nessuna di queste emozioni che potrai affrontare per lungo tempo le vie che ti attendono. Meriti di stare bene, meriti di avere persone intorno che sappiano valorizzare il tuo essere, meriti anche l’amor proprio di credere in te stesso e nelle tue possibilità e nelle capacità di cui già sei dotato. 

Non perché lo definiscono quattro voti, ma perché sei unico e già solo per questo sei importante e meriti il meglio da te stesso. Quando ci sentiamo amati e compresi, possiamo dare il meglio di noi stessi. Possiamo privilegiare la nostra crescita, il nostro benessere, il nostro amore. Perché alla fine, cerchiamo solo qualcuno che possa davvero credere in noi, che ci possa vedere e distinguere per ciò che siamo. 

Le piccole e grandi sconfitte della vita fanno male, e più di tutto ci feriscono i commenti negativi. Ma come disse Rita Pierson, stai già cavalcando l’onda del successo e domani certamente farai di meglio rispetto a oggi. Perché semplicemente puoi farlo.

Non lasciarti sconfiggere da questi ostacoli, da queste semplici parole, perché ciò che oggi condanni come una maledizione, domani potrebbe trasformarsi nella tua miglior benedizione. Credi in te stesso, credi in ciò che sei e nelle tue qualità e ricordati che c’è sempre qualcuno che crederà in te.

Tu forse non lo vedi, ancora magari non lo conosci e forse mai lo incontrerai. Ma c’e sicuramente qualcuno che ti ammira per i diversi aspetti della tua personalità. E che indirettamente, ti segue come esempio per vivere una vita migliore.

Sii perciò la forza che a molti altri ancora manca e sii l’esempio che avresti voluto ricevere per stare bene con te stesso. Il mondo, lo cambieremo solo quando saremo noi a fare il primo passo verso ciò che desideriamo cambiare. E non viceversa.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

5 4 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: