Alchimia del Sole

TU NON SEI IL TUO PASSATO; LIBERATI ORA DA QUESTO INUTILE PESO.

È così terribilmente facile cadere nella trappola dell’identificazione, ed è poi certamente più complesso separarci da tali idee e pensieri.

Il passato per esempio, per molti di noi, sia nel bene che nel male, ha giocato un ruolo cruciale nel plasmare la persona che siamo oggi. Ma tuttavia, come esseri umani, siamo molto di più che una semplice somma fatta di ricordi ed esperienze. La quale, la maggior parte delle volte, ci spingono tuttora a rivivere una costante e infinta sofferenza nella nostra vita.

Nonostante ciò, tu non sei il tuo passato e non rappresenti nemmeno i ricordi e le esperienze che hai vissuto fino ad oggi. Perché in realtà, come il 90 per cento dei problemi che caratterizzano la tua vita, tutto ciò nasce solo dalla tua mente. E dalla sua assoluta necessità di identificarsi con qualcosa che ci possa cosi definire.

È SOLO UN PESO INUTILE CHE TI STA CONSUMANDO

Non sei stanco di vivere costantemente quel peso che ti porti appresso? Perché conosco bene la sensazione che ora forse ti sta opprimendo, ed è fatta quasi sicuramente di pensieri, idee e dubbi che non fanno altro che ricordarti che nulla in te è cambiato. E che sei ancora la stessa persona che eri un tempo, la quale quasi certamente non sopportavi nemmeno.

Tutta questa sensazione soffocante però, scommetto che non la desideri realmente vivere, ma la senti costantemente dentro di te. Ed effettivamente, come non potrebbe essere altrimenti se tu forse hai conosciuto solo quella versione di te stesso?

Tuttavia, tu non sei il tuo passato e in realtà non lo sei nemmeno mai stato. Ma hai solo scelto inconsapevolmente di identificarti con alcune tue esperienze, permettendogli così di definirti.

Ciò che eri un tempo ha già smesso di esistere, e solo tu lo stai ancora mantenendo in vita attraverso certi ricordi. È un peso che ti sta solo consumando e che nasce unicamente dalla tua mente. Ma la mente è tua, e quindi puoi avere un controllo su di essa.

ACCETTA CIÒ CHE È STATO, E LASCIATI ANDARE

TU NON SEI MAI STATO IL TUO PASSATO.

Se non sei il tuo passato, allo stesso modo non sarai nemmeno il tuo futuro, perché sei unicamente ciò che scegli di essere adesso, esattamente in questo momento. Solo nel qui e ora hai infatti la possibilità di essere chi sei destinato ad essere; e non più chi invece immagini di essere.

Ciò che tuttavia puoi fare è accettare che certi istanti, a prescindere dall’impatto che possono aver avuto nella tua vita e nella tua persona, sono solo parte di ieri. Così come del resto, lo sono anche le idee che hai coltivato verso e contro di te.

Posso comprendere che tuttavia non sia facile lasciare andare qualcosa che possiamo quasi definire certo e assoluto, come per esempio: “l’idea di non essere bravo in nulla, oppure di non meritare niente“. Ma dimmi, che cos’è peggio? Abbandonare un’identificazione errata di te, oppure mantenerla viva a prescindere dal dolore che questa ti sta oggi stesso causando?

Se fosse la prima, scrivi allora su un foglio di carta tutte le esperienze che ti hanno condotto a coltivare queste idee errate sulla tua personalità. Scrivi come ti sei sentito, come ti senti e scrivi anche le caratteristiche della persona che credi di essere in questo momento. E poi dagli semplicemente fuoco.

La sensazione che ti donerà sarà quella di lasciare andare un pezzo della tua personalità; un pezzo, a dire il vero che non è mai nemmeno stato minimamente paragonabile a ciò che sei realmente.

Se invece non vuoi scrivere, allora parlane con qualcuno che ti sta vicino. Una persona di cui ti fidi e che sia capace di andare oltre le apparenze e che sia priva di un giudizio verso di te. Fai tutto ciò che consideri utile per permetterti di dare una forma a questi pensieri e anche alle illusioni che ti turbano. E vedrai come lentamente ogni cosa cambierà.

Perché è solo nella tua mente che tutto diventa immenso, ma poi se traslato nella realtà torna a essere piccolo com’è realmente.

SE POTEVA ESSERE ALTRO, ALLORA LO SAREBBE STATO

Se il tuo passato poteva essere qualcosa di diverso, allora lo sarebbe certamente stato. Credimi. Ma poiché non è andata in questo modo, allora non vale la pena distruggere il proprio presente per qualcosa che tuttavia non può essere cambiato.

Se tuttavia questo tempo è immutabile, il tuo presente invece non lo è, e ora hai ancora la possibilità e la libertà di cambiare ogni cosa, per darle così la direzione che più desideri. Ricordati sempre che tu non sei e non sarai mai il tuo passato e che nulla di tutto ciò potrà mai definirti. Ma sei ciò che scegli consapevolmente di costruire ora, a prescindere anche dal dolore che hai vissuto.

Ci sarà sempre tuttavia qualcuno che sarà disposto a ferirti, riportandoti alla memoria i momenti che forse vorrai solo dimenticare. Ma un solo istante non rappresenterà mai la reale grandezza di cui sei composto. E quasi certamente la maggior parte delle persone che ti circonderanno non lo noteranno mai. Ma tu, potrai invece farlo per te stesso.

Basterà solo imparare a guardare oltre l’orizzonte temporale, per scoprire che sei molto di più rispetto a ciò che hai vissuto o a ciò che sei stato. Perché tu sei la promessa per un futuro luminoso, un capolavoro in continua evoluzione plasmato dai sogni, dall’amor proprio e dalla speranza di una vita diversa.

Cambia la prospettiva che hai di te stesso e abbi fede in ciò che sei realmente e non in ciò che eri. E ogni cosa al suo seguito cambierà per sempre.

Picture of Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: