UNA LETTERA DAL TUO FUTURO, A TE, CHE STAI SOFFRENDO.

Ciao, come stai?

Non è necessario che mi presenti, perché io sono te. Ma in questa sola e unica occasione, ti sto scrivendo una lettera dal futuro, a distanza di molti anni. Immagino già che cosa stai pensando in questo momento e forse in cuor tuo, stai già coltivando la speranza che il futuro che ti attende, sia di gran lunga diverso e molto più radioso del tuo attuale presente.

Ho un chiaro ricordo di come ti sentivi e, nonostante tutto giorno dopo giorno, continuo a nutrire la speranza che in qualche modo nel mio passato, possa cambiare ancora qualcosa. E che tu, in questo esatto momento, possa già assaporare la sensazione di pace e benessere che tanto desideravo. Ma purtroppo, sò per certo che non è così.

Nonostante siano passati molti anni, nella mia mente vagano ancora i ricordi e i pensieri che dominavano la mia vita, i sensi di colpa per gli errori fatti e le paure che mi hanno impedito di essere felice.

Perciò, sò anche che ti senti solo in questo momento nonostante le amicizie, che ti senti vuoto nonostante tu sia circondato da centinaia di cose. E che ti senti incompreso, ma solo perché in fondo al tuo cuore, sai che nemmeno tu sei in grado di comprenderti a sufficienza.

Conosco bene il dolore che vivi ogni giorno, perché solo noi possiamo davvero comprendere la grandezza di questa sensazione. E quanto è altrettanto grande, il prezzo che paghiamo ogni giorno per trasportarlo dentro noi stessi. Tutto è ancora uguale e non ti posso nemmeno nascondere, che ancora oggi quelle profonde cicatrici del passato, mi fanno ancora male.

Fa terribilmente male, perché nonostante questa sofferenza nasca solo dalla nostra mente, lo possiamo entrambi ancora percepire in modo così reale, tanto a volte da poterlo toccare con mano. 

Vorrei tanto dirti che il futuro che ti attende, sarà radioso e pieno di vita. Che un bel giorno, ti alzerai di mattina e ti sentirai bene con te stesso, apprezzando fin da subito la vita e i suoi misteri. E che la sofferenza che tanto dominava la tua persona, farà solo parte dei tuoi lontani ricordi.

Non immagini nemmeno quanto vorrei dirti queste parole. Ma sarebbero solo un orribile bugia. Perché in realtà, nulla è cambiato da allora e tra molti anni sarai ancora bloccato in questo terribile limbo.

Nulla è cambiato, ma solo perché invece che coltivare te stesso, hai solo atteso nella speranza che potesse accadere un qualche miracolo, rivoluzionandone così la tua vita. E in questa lunga attesa, ti sei lasciato consumare a poco a poco dalla sofferenza. Riempiendo il tuo vuoto interiore e la tua preziosa vita, di cose completamente inutili. Pagandole solo con il tuo prezioso tempo.

Il nostro conflitto interiore non ci abbandonerà. E io in questo momento ti scrivo, per pregarti di cambiare il nostro futuro. Sono ormai vecchio e pieno di rimpianti, ma forse sono anche abbastanza saggio per poterti indicare una giusta via da seguire, nella sola speranza che tu possa cambiare il corso della tua stessa vita.

Prenditi perciò il tempo necessario per accogliere dentro di te le parole che seguiranno, non sarà un cammino facile quello che ti indicherò. Ma la sua destinazione verso la pace e il benessere sarà certo. Se però deciderai di non seguirlo, allora nulla cambierà e lo stesso dolore che vive dentro di te oggi, continuerà ad essere un tuo caro compagno. 

Ho perso tantissime occasioni nella mia vita e questo perché per lungo tempo, sono stato dominato dalla paura. La sola e semplice paura di vivere. “Che cosa penseranno gli altri? Se fallissi nei miei intenti? E se soffrissi ancora…?”.

Decine e centinaia di pensieri e domande, che ogni giorno fluivano nella mia mente per ore e ore. E io dedicavo tutto il mio tempo a pensare, anziché a vivere.

La paura ci appare sempre come un gigante nella nostra mente, ma la verità è che nulla di ciò è reale. Siamo solo dominati da un’idea, che nella maggior parte dei casi non è nemmeno nostra e questa non fa altro che limitarci. La vuoi sapere una grande verità? Anche se tu dovessi fallire nei tuoi intenti, anche se domani dovessi vivere un rifiuto o dovessi provare un momento di imbarazzo generale, il mondo non cesserebbe di esistere e tutto proseguirebbe nella propria esistenza.

Questo perché, al mondo e all’universo non importa dei tuoi fallimenti, piccoli o grandi che siano. Tutto prosegue per la propria via. E dovresti imparare a farlo anche tu, perché solo così inizierai a vivere veramente.

Ricorda che il contrario della paura e il coraggio. E il coraggio nasce solo dall’amore.

L’amore verso la vita, verso una persona cara, verso noi stessi, il nostro benessere, i nostri sogni e la felicità. Quando comprendi che la mente crea solo illusioni, allora sarai in grado di intraprendere i primi veri passi verso la pace.

Accetta il dolore, la sofferenza, l’ansia e tutte le emozioni spesso negative che ti accompagnano, non negando la loro esistenza perché solo così le rafforzerai e li manterrai vivi in te. Ascolta piuttosto quello che hanno da dirti, osserva le immagini che ti trasmettono e le sensazioni che rilasciano nel tuo corpo e nella tua mente.

Ricorda poi, mai giudicarle, perché queste non sono né bene né male, ma fanno solo parte di te in questo unico momento della tua vita. Lasciale perciò fluire e sì consapevole che essi esistono e niente di più. 

Con il passare del tempo, questi giganti che porti con te, diverranno sempre più piccoli. E imparerai nel mentre, a lasciar andare anche ciò che non fa più parte di te, a prescindere dal tempo e dall’impegno che ci hai investito. 

La vita è meravigliosa, perché ci insegna che nulla è eterno, ed è per questo che quando ne giunge il momento, dobbiamo essere in grado di lasciar andare, a prescindere da cosa esso sia. Che senso avrebbe trattenere con te, qualcosa che a poco a poco ti sta consumando?

Emozioni, ricordi, idee, relazioni… Lascia andare tutto questo passato e conserva solo gli insegnamenti che hai saputo cogliere.

Io sciocco quale sono, ho rinunciato hai tanti sogni che coltivavo nel mio cuore. Solo perché in fin dei conti, mi sono lasciato condizionare dai consigli e dalle idee di altri. Quanto mi vergogno a dirlo, ma questo è stato l’errore peggiore della mia vita.

Nessuno tranne te, può davvero comprendere ciò che è giusto o sbagliato e, solo tu hai il privilegio di intraprendere queste scelte. Lasciare la responsabilità del tuo futuro in mano ad altri, è la cosa più stupida che ho fatto e che anche tu potresti rifare.

Realizza tutti i tuoi sogni: dipingi, canta, balla, viaggia per il mondo, dichiarati alla persona che ami, costruisci, esplora, ama. E non perdere l’occasione di far fiorire la versione migliore di te stesso, solo perché qualcuno ti ha detto che non sei abbastanza bravo o capace. Tu sei in grado di realizzare cose straordinarie e quando inizierai a intraprendere i primi passi, te ne renderai presto conto.

Scegli già da ora “chi e cosa” vuoi essere, perché tra molti anni avrai davanti a te solo due vie: Consumato dai tuoi rimpianti, oppure avrai la possibilità di rivivere una seconda volta, attraverso i tuoi meravigliosi e unici ricordi.

Ascolta queste parole, perché solo oggi hai la possibilità di cambiare il tuo futuro. Non ieri, non domani ma solo oggi. Perciò smettila di mentire a te stesso dicendo che non ne hai le capacità, perché la cruda realtà è che sei tu non fai qualcosa, nessuno la farà per te. E tu stesso pagherai il prezzo per la tua sofferenza, con la tua felicità e con il tuo tempo, mentre la vita ti scorrerà davanti.

Il tempo, è la sola cosa reale che avrai a tua disposizione, questo vale più dei soldi e dei successi che collezionerai. Ma purtroppo, ce ne rendiamo sempre conto troppo tardi, ovvero solo quando la morte bussa alla nostra porta. 

Il tempo ci unisce attraverso questa mia sola lettera che ti sto inviando. Di fronte a te, hai la certezza che se le cose non cambieranno tu diventerai me e io continuerò a vivere lo stesso tormento che tu stesso stai ora assaporando. Impara perciò a volerti bene, alzandoti la mattina e sorridendo a te stesso e alla vita.

Assapora ogni istante intensamente a prescindere da cosa tu stia facendo, perché è solo nel momento presente che si nasconde la vera gioia e la felicità. Tutto ciò che è all’infuori di questo momento, rappresenta solo un’illusione e ti conduce inevitabilmente sulla via della sofferenza.

Scegli perciò di innamorarti, scegli di vivere la vita, di respirare e di stare bene, scegli di amarti perché nessuno potrà mai farlo più di quando tu possa fare con te stesso. Scegli di essere libero dai tormenti del passato e dalle illusioni del tuo futuro.

La felicità, la pace e l’amore sono vie che possiamo intraprendere in ogni istante, scegliendo così di risplendere, anziché di spegnere a poco a poco la nostra luce interiore. Intraprendi il cammino corretto e smettila di rimandare, perché il treno della vita passa solo una volta e se lo perdi, lasci dietro di te la possibilità di diventare ciò che nel profondo sei destinato ad essere.

Ricorda che solo tu hai il potere di cambiare le cose. 

E ogni giorno, hai la possibilità di scegliere di vivere felice e di diventare l’essere meraviglioso che in realtà gia sei.

COME TI VEDI TRA 5, 10, 20…. ANNI?

Lettera dal Futuro a Te che stai Soffrendo

Come ti immagini tra molti anni? Se oggi stai vivendo una sofferenza e immagini di continuare a viverla anche nel tuo futuro, allora forse è necessario apportare un definitivo cambiamento nella tua vita. 

A volte, viviamo la nostra vita restando unicamente in attesa, nella speranza che certi cambiamenti esterni possano darci il beneficio di cui necessitiamo. Illudendoci poi, che potremmo stare bene solo quando il mondo all’infuori di noi cambierà.

La verità però è invece diversa, perché se non siamo noi stessi a responsabilizzarci della nostra vita e della nostra felicità, nessuno mai lo farà al nostro posto.

Prendi perciò carta e penna. E scrivi a mano, la lettera che vorresti ricevere nel momento esatto in cui riconosci che la tua vita non sta andando nella destinazione che speravi. Scrivi i consigli che vorresti ricevere, scrivi le cose che vorresti cambiare e scrivi anche come ti vorresti sentire. E leggila e rileggila giorno dopo giorno.

Nessuno meglio di noi stessi, può comprendere ciò che è più giusto per noi. Allora, perché non darci la possibilità che una versione migliore di noi stessi ci indichi la via. Cosicché noi passo dopo passo, possiamo indirizzarci sempre più, verso l’immagine che vorremmo vedere nella nostra stessa persona.

Michele Bosio

Michele Bosio

In cerca di un senso più profondo della mia esistenza, ho deciso di seguire i miei sogni lasciando le soffocanti certezze. Oggi, mentre viaggio per il mondo, coltivo il desiderio di poter aiutare il prossimo a trovare un pò di pace e felicità, nella propria vita.
Condivi l'Articolo:

Potrebbe interessarti anche:

Scrivimi qui sotto il tuo pensiero:

0 0 votes
Article Rating
Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche: